Bioedilizia

Perchè costruire in legno?

Utilizziamo le tecnologie più innovative ovvero pannelli multistrato, denominati XLAM,  composti da legno ed assemblati con collanti naturali privi di formaldeide (cancerogeno per l’uomo). I pannelli sono prodotti da imprese europee leader nel settore del legno e lavorati in segherie nazionali specializzate per professionalità, innovazione e competenza, ottenendo così moderne esigenze strutturali e garantendo un’elevatissima protezione antincendio ed un ottimo isolamento termoacustico.

I vantaggi

Sicurezza antincendio: nonostante si tratti di un materiale infiammabile, il legno lamellare ha un’altissima resistenza al fuoco. In caso di incendio, sulla superficie esposta al fuoco, si produce uno strato protettivo (strato carbone), che rallenta e contrasta il processo di combustione. Una struttura realizzata in XLAM è, infatti, in grado di accumulare calore al proprio interno impedendo così al fuoco di espandersi. I pannelli in XLAM a 5 strati incrociati che utilizziamo, dopo 60 minuti di esposizione alle fiamme, sono in grado di garantire la resistenza strutturale di almeno 3 strati di legno massiccio. Ciò evita il repentino collasso del fabbricato, assicurandone l’ventuale evacuazione. Hanno un indice di protezione antincendio REI 30′, espandibile con minimo incremento di costi sino a REI 90′.

Sicurezza sismica: la resistenza del legno ai terremoti è stata più volte collaudata in Paesi ad elevato rischio sismico come America e Giappone, dove si costruisce abitualmente con questo materiale. La microstruttura del legno assicura un’eccellente capacità di carico sia in flessione, enormemente superiore a quella del calcestruzzo.
La leggerezza della costruzione in XLAM garantisce la possibilità di deformarsi elasticamente durante un evento sismico, con ripristino della situazione ad avvenuto esaurimento del fenomeno, consentendo così l’integrità della struttura in termini di sicurezza e, sopratutto, l’incolumità delle persone all’interno.

Basti pensare che una struttura in XLAM ha una massa volumica 5 volte inferiore a quella di un analogo edificio in laterocemento ed è pertanto in grado di smorzare gli effetti deleteri dell’energia sismica semplicemente con le caratteristiche proprie del legno: leggerezza, resistenza e duttilità, abbinate alle capacità dissipative fornitedalle connessioni metalliche.

Queste ultime vengono calcolate da uno studio professionale specializzato in materia e dimensionate a seconda della classe sismica del territorio ove sorgerà l’edificio in XLAM.

Ogni singolo componente della struttura funzionerà come un ammortizzatore riuscendo così a dissipare attivamente l’energia sismica.

Isolamento termico: le strutture in XLAM presentano un elevato potere isolante consentendo un notevole risparmio dei consumi energetici.
Per la sua particolare struttura porosa, il legno è in grado di contrastare il passaffio del calore al proprio interno, diventando così un elemento coibentnate per eccellenza.

Isolamento acustico: analogamente alla trasmissione del calore, la struttura in XLAM si oppone alla propagazione del suono assorbendo e “catturando” i rumori esterni all’edificio. Il risultato è un comfort acustico estremamente elevato.

Permeabilità al vapore e resistenza al vento: la traspirazione di una parete è importantissima per la salubrità ambientale. Il legno ha una funzione igrotermoregolatrice, ovvero assorbe o rilascia umidità a seconda delle condizioni climatiche esterne, regolando quindi quella piacevolissima sensazione di comfort ambientale. Inoltre le superfici piane delle strutture in XLAM, accoppiate con speciali teli di tenuta dell’aria in pressione, garantiscono l’impermeabilità al vento.

foto_bioedilizia_01

CON IL LEGNO ABBIAMO SEMPRE LA GARANZIA DI:

Ecologia e salute: le case in legno sono rispettose dell’ambiente e delle persone che le abitano, perchè il legno è l’unico materiale da costruzione che respira.
Garantiscono assenza di ponti termici e rischi di condensa, grazie all’elevata permeabilità al vapore, la Tua casa può essere completata impiegando tutti i canoni della bioedilizia, rifinendola con opportuni materiali secondo le Tue esigenze.
Tutta la casa è in legno, anche se non si vede. Le pareti esterne possono essere intonacate e/o rifinite secondo qualsiasi esigenza architettonica unendo così l’ecosostenibilità della costruzione al rispetto dei vincoli estetici e paesaggistici. Le case in legno, inoltre, garantiscono una notevole riduzione di CO2, nel rispetto delle normative vigenti stabilite dal protocollo di Kyoto.

LA VOSTRA CASA IN CLASSE A!
Come si costruisce una casa in classe A?
Anni fa sembrava impensabile proporre un’edilizia alternativa alla muratura. Oggi non è più così. Le case in legno hanno vinto tanti pregiudizi radicati nella nostro cultura del mattone, dimostrando qualità straordinarie e compatibili con la visione futura dell’abitazione sostenibile e che risponde in foto ai parametri dell’edilizia moderna.

Una casa in Classe A si costruisce rispettando principi di bio-edilizia e di risparmio energetico, partendo da una corretta osservazione del contesto paesaggistico e territoriale in cui si opera. I consumi, per una casa in Classe A, sono quantificabili in circa 3 I o 3 mc di gas al metro quadrato all’anno. Si ritiene comunque necessario specificare che i consumi possono avere delle variazioni, a seconda delle varie caratteristiche dell’immobile.

GARANZIA DI DURABILITÀ
Le case in legno sono costruzioni che durano secoli, ne sono riprova le numerose costruzioni in legno presenti in tutto il mondo che ancora si conservano perfettamente integre nonostante il corso dei secoli (ne è un esempio Venezia).
La durata, o meglio durabilità, dell’edificio è strettamente connessa ai trattamenti che vengono attuati sulle parti lignee che rimangono direttamente a contatto con gli agenti atmosferici e/o patogeni. Tutti i materiali che impieghiamo in opera hanno subito un trattamento di impregnazione in autoclave che garantisce un’inattaccabilità nel tempo dei nostri prodotti. Le strutture portanti con travi in legno lamellare sono garantite 10 anni dalla loro consegna.

ELEVATO RAPPORTO QUALITÀ-PREZZO
Le case in legno garantiscono massima convenienza economica rispetto alle abitazioni tradizionali, sia in base al livello tecnologico dato, sia in fase di realizzazione, sia come costi di manutenzione.

VANTAGGI ECONOMICI
Il risparmio energetico è notevole in quanto si raggiungono valori di trasmittanza parete di 0.20 W/mq K ed elevatissimi valori di sfasamento e come conseguenza la casa risulta fresca d’estate e calda d’inverno, evitando inutili spese di condizionamento e riscaldamento.

RAPIDITÀ DI MONTAGGIO
Fattore non secondario è lo rapidità di esecuzione e posa in opera delle case in legno: la durata media di un cantiere è di circa 120 giorni. Nella realizzazione di costruzioni in legno non è necessario attendere i tempi di asciugatura. La tecnica di costruzione “a secco” permette quindi di risparmiare tempi e costi. Un altro grosso vantaggio è rappresentato dalla velocità di messa in opera che permette di abbattere il maggior costo della strutture in legno, rendendo pressoché equivalente il confronto economico con la struttura tradizionale.